Attività istituzionali

 Conservazione e catalogazione

L'Istituto svolge una costante attività di conservazione preventiva delle opere originali e progetta campagne di restauro. Le opere sono collocate in un deposito climatizzato e periodicamente monitorate e riordinate.

L'inventariazione e la catalogazione scientifica sono svolte conformemente alla normativa ICCD (Istituzione Centrale per il Catalogo e la Documentazione) con utilizzo del software SIRBEC e acquisizioni digitali a corredo delle relative schede.

Valorizzazione

L'Istituto promuove progetti di studio e ricerca, perlopiù collegati alle attività di conservazione, orientati alla conoscenza delle collezioni e alla promozione della cultura artistica, aperta all’approfondimento storico, all'insegnamento didattico e al dibattito contemporaneo sulle arti e sulla cultura visiva. Vanno in questa direzione le attività che hanno come esiti esposizioni, pubblicazioni, conferenze e incontri.

L’Istituto collabora attivamente con istituzioni museali, università, enti culturali e associazioni per quanto riguarda la valorizzazione dei propri fondi, l'organizzazione di incontri, giornate di studio e seminari, la partecipazione a progetti di ricerca ed eventi espositivi.